Interview with Caterpillar Radio Rai 2

  In attesa dell’intervento di oggi a Caterpillar dalle 7 alle 10 del mattino (orario italiano), che come vi ricordo e’ in diretta tutto i giorni fino al 27 luglio da Piccolo Cafe a New York, ecco l’intervista di ieri sera.   While waiting for today’s participation to Italian Radio Rai 2 Show Caterpillar from 1AM to…

Adventure to New Jersey

Oggi vi porto con me al di la di New York City. In un terrotorio lontano e sconosciuto. Misterioso e pericolossissimo. ahahha Scusate ma mi sono un po’ divertita con la classica dualita’ tra NJ – New Jersey e NY – New York. Due stati divisi proprio da Manhattan e dal fiume Hudson. C’e’ una…

Citizenship

  Ci sono un po’ di step per arrivare all’agognata cittadinanza americana. Per me un traguardo fantastico, che attendo con ansia ed emozione da anni. Sono gia pronta con la mia sciarpa a stelle e strisce comprata a New Haven! Per prima cosa, bisogna essere in possesso di una Carta Verde (n.d.r. il permesso di…

4/13 – BENNY’S BURRITOS

  Benny’s Burritos. Quanti ricordi. Quante serate passate a sorseggiare i frozen margarita. Sostanzialmente: delle granite alcoliche su bicchieroni di vetro con il sale grosso appiccicato al bordo. E a mangiare tonnellate di tortilla chips triangolari con il guacamole. Che fosse per una cena prima di andare in un club (cosi’ vengono chiamate le discoteche…

Working remotely

  Working remotely, ovvero: lavorare in remoto. E’ un tema che credo interessi molto in Italia, dove forse ancora non siamo arrivati a questo livello di flessibilità. Amazon, Google, Apple e tante tech companies (e non) negli States offrono la possibilita’ di lavorare in remoto alcuni giorni della settimana lavorativa, se non tutti. Io stessa,…

3/13 – CASA PETITA

203 W 125th Street era l’indirizzo della mitica Petita. A Casa Petita siamo passati praticamente tutti. Tutti noi stagisti, ragazzi in vacanza, amici, amici di amici. Casa Petita accoglieva sempre tutti. Non ricordo come fosse iniziato il giro, da chi era partito. Fatto sta che avevamo conosciuto questa materna signora domenicana che affittava stanze a…

2/13 – VALENTINO

  E poi la mia vita e’ cambiata. Era il 29 maggio del 2006 e stavo per entrare nell’ufficio di una delle aziende di moda più rinomate del mondo: Valentino. Quella mattina mi ero vestita di tutto punto per quel primo giorno di stage. Avevo optato per un outfit semplice, ma con la particolarità delle scarpette…

Norway

Io la Norvegia me l’aspetto proprio cosi’ (foto sotto). Sono prontissima a partire domani e ad aprire il mio cuore ad un’altra parte del mondo che ancora non conosco. I primi giorni saranno ad Oslo, e poi ci sposteremo a Stavanger per il matrimonio di un carissimo amico che ormai un po’ conoscete anche voi,…

Dinner at Anna’s

Ciao ragagazzi, questa sera a casa mia si festeggia la rubrica “13/13 – Il Mio Ultimo Anno a New York”, ovvero la mini-storia in 13 puntante di questo blog. Ho invitato 3 amici per me fondamentali qui a New York, tutti in un certo senso collegati al mio blog. Questa sera vi faro’ vedere come…

Sending the elevator down

Ho appena riattaccato il telefono.  E sorrido. Anche questa e’ andata. E’ stata davvero una bella intervista quella che ho appena terminato. Sorrido perché credo, mi auguro, di essere riuscita a trasmettere quello che ho dentro. Il messaggio che sto cercando di mandare da qualche mese a questa parte. Messaggio che ancora non e’ completo….