Beekman Hotel

  Uno dei miei posti preferiti per un drink dopo il lavoro, sopratutto in inverno quando fuori fa freddo e l’ambiente di Beekman Hotel e’ cosi’ caldo ed accogliente. L’hotel occupa quello che era in origine un edificio in stile Queen Anne del 1881. Si trova al 5 di Beekman Street, in zona Fulton/Seaport a…

Window Shopping on Madison Avenue

  Pronti a fare un po’ di window shopping insieme? Oggi siamo su Madison Avenue. Date un’occhiata a cosa e’ in vetrina: questi sono i trend per la nuova stagione! Fiori, cuori, pelle, molta pelliccia (anche sulle ciabatte, questo il vero trend ragazzi!!!) ed una collezione tutta glitterata per Ugg.   Are you ready for…

Oslo

Innamorata. Posso usare solo una parola per descrivere questa città. Inaspettatamente e’ invece l’avverbio che scelgo.  Non si parla cosi’ spesso di Oslo, come si parla invece di altre città nordiche come Copenhagen, Amsterdam o Stoccolma. E invece si: una città raccolta, verde, dai tramonti infiniti. Calda e accogliente. Abbiamo avuto modo di parlare con…

Bakeri

La carta da parati. Ma quando adoro le carte da parati? E pensare che appena arrivata negli States non le potevo vedere. E poi, un po’ alla volta – come si dice qui- they grew om me. Letteralmente, mi sono cresciute dentro. Hanno iniziato a piacermi, specialmente se abbinate con il giusto pavimento: una grafica…

Crowe Jewelry & Ms. Lauren Wade

Today I interview a dear friend and talented jewelry designer from New Orleans, Lauren Wade. Her jewerly line, Crowe Jewelry has been worn my some of the most amazing Hollywood stars, among which Sandra Bullock and Elisabeth Moss. Lauren started her jewelry line, named after her father John Crowe, also a small business owner and…

Manhattanhenge

Breve pausa dalla vacanza a New Orleans perché ragazzi, oggi a New York City e’ un giorno molto, molto speciale. Avete sentito parlare di Manhattanhenge? Questa foto e’ di repertorio ma ho chiesto ad un’amica fidata di documentare tutto e mandarmi i video in tempo reale. Sostanzialmente ogni anno a fine maggio il sole tramonta…

Maison Premiere

Che cosa posso dire a parte tres jolie? Si, proprio bello. Maison Premiere e’ uno dei miei posti preferiti per fare brunch la domenica, oltre ad essere un ottimo posto per una cenetta leggera a base di ostriche. Adoro l’ambiente curatissimo che mi trasporta in un secondo agli anni 20, con le ballerine Charleston, gli uomini…

Meadowsweet e Mother’s Day

Anche a New York oggi, 14 maggio 2017, si festeggiano tutte le mamme. La Festa del Papa’ si festeggia invece la terza domenica di giugno e non nel giorno di San Giuseppe, il 19 marzo. State festeggiando le vostre bellissime mamme? Io ho chiamato la mia e le ho fatto gli auguri. Sapete, sono lontana,…

Yankee Stadium, l’hot-dog e Nicola Vendola

Cosa c’e’ di più’ americano di una partita di baseball degli Yankees con tanto di hot dog kosher? Nulla direi. Le partite di baseball qui sono un affare serio, con intere famiglie a sostenere la propria squadra. Più che un evento sportivo si tratta di un vero e proprio spettacolo d’intrattenimento. Del resto ragazzi con…

Dry Bar

Ve ne avevo già parlato sul mio blog. Vuol dire che mi piace. Siiiii! Tantissimo. La formula e’ divertente, spassosa. Mi piace andare con qualche amica. Spesso chi viene a trovarmi dall’Italia mi chiede di prenotare per andarci insieme (Vere e Vange docet!). Dry Bar e’ perfetto per fare quattro chiacchiere in compagnia con le…

Tramezzini NYC

Finalmente li ho conosciuti, i fratelli Paccagnella, di cui tutta l’Italia sta parlando in questi giorni (ANSA, Corriere del Veneto, La Nuova Venezia). Perché tutto questo rumore? Perché Massimiliano -Max- e Filippo, veneziani come me di Pianiga, hanno portato a New York qualcosa che mancava: il tramezzino. Voi direte, ma non ci aveva pensato nessuno…

Il Flower District

Non mi ero resa conto di quanto i fiori fossero importanti per noi veneti fino a che Betta me l’ha fatto notare. Avere il giardino ben curato e’ sempre stata una prerogativa a casa dei miei. Pensavo fosse dovuto al fatto che abitiamo in campagna e, soprattutto, al fatto che mia madre adora i fiori. Ma forse…