MARTY & THE CITY – Sulla barchetta a Central Park

L’autunno a New York si sta facendo sempre più vicino e passeggiare nel parco più famoso del mondo diventerà sempre più una piacevole routine. Non solo perché questa oasi gigante situata in mezzo a Manhattan è il luogo preferito da tutti per staccare un po’ la spina dal caos cittadino, ma anche perché in autunno il parco diventa stupendo e si trasforma in un tappeto di foglie variopinte. Quasi come una cartolina.

Purtroppo il momento per ammirare il tanto atteso cambio di stagione non era ancora arrivato, ma comunque una bella passeggiata con le amiche di sabato pomeriggio a Central Park non ce la toglieva nessuno!

Sono stata molte volte al parco e ho avuto modo di scoprirlo quasi tutto negli ultimi quattro mesi, anche se ammetto di non conoscerlo ancora molto bene perché è davvero grande e difficile da girare tutto. Posso però dire con certezza che la parte che più mi piace si trova a metà, all’incirca nella 70 esima strada, dove si trovano luoghi famosissimi come il Bow Bridge, uno dei ponti più famosi del cinema americano, lo Sheep Meadow, un’immensa area verde circondata dai grattacieli, ideale per i picnic o per giocare a frisbee, lo Strawberry Fields dedicato a John Lennon e un delizioso laghetto situato esattamente a metà di Central Park. 

Durante la nostra passeggiata abbiamo deciso di fermarci proprio in quel lago per la pausa pranzo. È un posto completamente immerso nel verde, molto suggestivo e rilassante. La particolarità è che si possono noleggiare a un prezzo modico le barchette per godere del panorama dal lago e di una vista senza paragoni. 

Posso garantire che è davvero un’esperienza emozionante e che di sicuro non capita tutti i giorni. Rimpiango di non averlo fatto con il mio ragazzo qualche tempo fa perché la location è molto intima e ideale per un giretto romantico in barca. Sembrava proprio di essere in un film!

Era facile distrarsi e stare con il naso all’insù con quella vista incantevole, infatti non sono mancati momenti in cui abbiamo rischiato di scontrarci con altre barchette, anche loro un po’ distratte come noi! 

Remare la barca un po’ per uno è stata la decisione più saggia, così a turno potevamo immortalare quel momento unico e scattare qualche bellissima foto ricordo!

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. annaecamilla ha detto:

    Che bello, meravigliosa esperienza💖

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...