L’hot dog

Ci voleva proprio un post dedicato all’hot dog.

Come dice la mia cara amica Francesca, non si può venire a New York e non mangiare un hot dog al Central Park. Sicchè ogni volta che torna a trovarmi, è un appuntamento irrinunciabile.

Lo sapevate che la licenza per poter aprire uno di quei pittoreschi baldacchini a Manhattan arriva a costare fino a quasi $300,000? Si si, avete capito proprio bene. Il costo della licenza è basato sulla location scelta. Potete trovare altri numeri interessanti in questo articolo del New York Times. Il costo di un hot dog a Manhattan va da 1 a 3 dollari, in base al blocco in cui vi trovate. Ci si può aggiungere ketchup, mostarda o maionese. In alcuni baracchini si possono aggiungere anche i famosissimi pickles (cetriolini sottaceto) che gli americani adorano. Li mettono un po’ dappertutto, come il prezzemolo in pratica.

A Manhattan il posto più famoso in cui provare l’hot dog è decisamente Nathan’s Famous  che quest’anno compie 100 anni! Auguri!

L’hot dog è il classico snack pomeridiano on the go, soprattutto in estate, ma è anche qualcosa di più. Si mangia allo stadio durante le partite di football, calcio e baseball, accompagnato da patatine e soda (coca cola & Co). E’ una vera e propria istituzione, quindi se vi capita di venire a New York aggiungetelo alla lista delle cose da fare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...